35,10,0,50,1
3,600,60,2,250,2500,25,800
90,150,1,50,12,30,50,1,70,12,1,50,1,1,1,5000
0,1,1,1,2,40,15,5,2,1,0,20,0,0
1
2
3
4
5
6
7

Missione compiuta, con un po' di suspense, per le Driadi Torino che, nel Bowl di Parma, hanno conquistato l'accesso alla fase finale della Coppa Italia Femminile che si terrà allo Stadio Romeo Menti di Vicenza il 9 luglio prossimo.

Le ragazze guidate da Coach Delfino partivano dal rassicurante bottino di tre vittorie ottenute il mese scorso nel primo bowl di Bienate, ma dovevano ancora fare i conti con le Cudere Grosseto, non ancora incontrate, contro cui dovevano disputare due delle quattro partite previste per la giornata.
Nella prima partita della giornata le Driadi affrontavano proprio le Cudere ed arrivava subito la doccia fredda.
Subito in vantaggio con Julia Robin, le torinesi si facevano raggiungere e superare dalle toscane che si portavano sul 20-6 prima che Alessia Li Causi accorciasse le distanze con un touchdown trasformato da due punti per il 20-14 finale che metteva a forte rischio la qualificazione.
Nella seconda partita le Driadi se la vedevano con le Vipers Modena. DIversamente dalla combattutissima partita di Bienate, questa volta le torinesi tenevano le modenesi a zero segnando 28 punti con ti touchdown di Adele Zuliani, Marta Zuliani e Alessia Madaffari (2 ritorni di intercetto), a cui si sono aggiunte le due trasformazioni da due punti di Andrea Fassio e Marta Zuliani. 
0
0
0
s2sdefault

Nelle scorse settimane, nell'ambito delle attività che la società Minotauri intraprende anche sul versante extra sportivo per aiutare e supportare i propri atleti ed i loro genitori, si sono tenuti due importanti ed interessanti laboratori tenuti dalla Professoressa Loretta Fabiani.
I due incontri hanno coinvolto prima i genitori, con cui si è discusso della gestione degli adolescenti anche, e non solo, in ambito sportivo e del ruolo fondamentale della famiglia come guida e supporto nella crescita e nell'annfontare i vari problemi adolescenziali che man mano si presentano.
Una settimana dopo è stata la volta degli atleti, con cui la professoressa Fabiani ha affrontato temi come la gestione delle proprie ansie e paure legate alle prestazioni sportive, le relazioni con i compagni di squadra e gli allenatori e le varie dinamiche che si sviluppano all'interno di un gruppo eterogeneo quale è una squadra.

0
0
0
s2sdefault

Grandissimo successo dei Minotauri Torino che ieri, domenica 11 Giugno, hanno partecipato al Summer Bowl Under 13-15-17 organizzato a Bergamo dai locali Lions, freschi vicecampioni d'Italia nelle categorie Under 13 e Under 17.
Due le squadre messe in campo dai torinesi. Oltre all'oramai collaudata formazione Under 17, che quest'anno ha fallito di un soffio la qualificazione alla fase finale del campionato nazionale di categoria, i coach Delfino e Spagnol hanno portato in campo per la loro prima partita anche la neonata formazione Under 13, frutto del grande lavoro che i Minotauri svolgono nelle scuole per la diffusione del flag football.
Il risultato del campo, due sconfitte per 37-12 contro i Lions Bergamo e 33-12 contro i Boars Lunigiana, passano sicuramente in secondo piano rispetto alla vittoria dell'aver finalmente messo in campo la formazione Under 13 ed aver dato a questio ragazzi la possibilità di giocare delle partite ufficiali, segno della costante crescita della società.
Da segnalare i tre touchdown messi a segno da Michelangelo Delfino, assieme allo score di apertura ad opera di Ricardo Rabanal Nunez che, con Giorgia Giagnotti, Claudio Raviola e Andrei Suditu hanno costituito il nucleo della formazione scesa in campo ieri a Bergamo.

0
0
0
s2sdefault

I nostri partners

Seguici su Facebook

I nostri prossimi impegni

Per potervi offrire la migliore esperienza online possibile, questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Utilizzando il nostro sito acconsentite all'utilizzo dei cookies ad esso associati.