35,10,0,50,1
3,600,60,2,250,2500,25,800
90,150,1,50,12,30,50,1,70,12,1,50,1,1,1,5000
0,1,1,1,2,40,15,5,2,1,0,20,0,0
1
2
3
4
5
6
7

Giornata decisamente negativa per i Minotauri a Gallarate, dove si è svolto il secondo turno del girone A del campionato di Flag Under 15. In quella che è stata una replica esatta di domenica scorsa, la sola, importantissima cosa che è cambiata è stata il risultato delle due partite contro Giaguari e G Team. Alle due belle vittorie di domenica scorsa hanno fatto da contraltare due sconfitte che rimettono tutto in gioco per la qualificazione alle fasi finali di Grosseto del prossimo Giugno.
Con Castagnone fuori servizio e Delfino con una mano fasciata, entrambi per degli infortuni subiti domenica scorsa, i Minotauri si sono ritrovati con gli uomini contati, anche se l'innesto di Paini, che la scorsa settimana non aveva potuto giocare perchè il prestito dai Blacks non era ancora stato perfezionato, sembrava poter dare un po' di ossigeno ai troppi giocatori impegnati in doppio ruolo.
La prima partita contro i Giaguari era un'autentica battaglia combattuta punto a punto, con entrambe le squadre ben determinate a far propria la posta, i Giaguari per "vendicare" la sconfitta della scorsa settimana ed i Minotauri per cogliere la vittoria che avrebbe dato la quasi matematica certezza della qualificazione alla fase finale.
Per due volte i Giaguari andavano in vantaggio, ma entrambe le volte i Minotauri li riagguantavano con due passaggi di Madaffari per Fiasconaro e Totaro, per poi operare il sorpasso con un touchdown di Foglio, che si incaricava anche di trasformare da due. Sembrava il break decisivo, ma allo scadere del primo tempo i Giaguari trovavano ancora la segnatura del 20-18, e successivamente rimettevano il naso avanti nel secondo tempo. Un paio di intercetti di un imperioso Raimonda impedivano ai gialloneri di allungare ulteriormente, e ancora Fiasconaro veniva imbeccato da Madaffari per il touchdown del 26-24.

 A meno di due minuti dal termine i Giaguari operavano il controsorpasso definitivo, e poi sigillavano la vittoria con un decisivo intercetto a metà campo che chiudeva le ostilità.
A seguire, i Giaguari battevano il G Team Gallarate, e si arrivava alla pausa pranzo con la partita tra G Team e Minotauri diventata improvvisamente decisiva: una eventuale vittoria dei torinesi avrebbe matematicamente qualificato Giaguari e Minotauri alla fase finale, mentre una vittoria del G Team avrebbe rimesso tutto in discussione.
La partita contro i padroni di casa iniziava bene per i Minotauri, abili ad andare subito in vantaggio con una bella corsa di Fiasconaro, che si ripeteva subito dopo il pareggio di Gallarate. Sulla trasformazione, però, suonava il primo campanello d'allarme: il lancio di Madaffari veniva intercettato e riportato in touchdown, ed invece di prendere il largo, i Minotauri vedevano assottigliarsi il vantaggio appena raggiunto.
Il G Team passava in vantaggio ma Fiasconaro era ancora protagonista, ricevendo ad una mano un passaggio di Madaffari e trasformandolo in uno strepitoso touchdown.
Dopo questo exploit, però, calava la notte sui torinesi. Il G Team segnava due volte prima dell'intervallo per poi ripetersi ad inizio del secondo tempo, scavando un solco che i Minotauri non riuscivano a colmare. A nulla valevano le segnature di Robaldo (splendida ricezione e successiva corsa da metà campo) ed ancora Fiasconaro (intercetto in end zone riportato dall'altra parte). I padroni di casa rispondevano con altri tre touchdown per fissare il punteggio finale sul 46-30.
La vittoria del G Team rimanda tutte le decisioni all'ultima giornata della stagione regolare che si giocherà a Torino, al Cit Turin con organizzazione Minotauri, il 1 Maggio prossimo. In quell'occasione Giaguari, G Team e Minotauri si giocheranno il tutto per tutto per accedere alle finali di Grosseto.
A mitigare questa giornata negativa, giunge la notizia che i selezionatori della nazionale femminile under 15, presenti a Gallarate, hanno invitato il nostro quarterback Alessia Madaffari al raduno della nazionale della prossima settimana a Bologna per visionarla a fondo.

Le considerazioni dei coach.

Luca Frasca:  "Dopo la scorsa settimana eravamo diventati squadra da battere, la cenerentola che aveva superato due grandi squadre come Giaguari e G Team. Oggi, dopo aver perso una bella e tirata partita con i Giaguari, non siamo riusciti a mantenere la giusta lucidità. La nostra inesperienza e la bravura del G Team hanno fatto il resto. Da domani torniamo agli allenamenti più concentrati e motivati di prima. Sino a oggi i nostri ragazzi non avevano ancora perso neanche una partita, ma sono sicuro che questa giornata servirà a motivarli e stimolarli per continuare il campionato concentrati e nel migliore dei modi".

Massimo Foglio:  "Sapevamo che non sarebbe stata una passeggiata e che ci avrebbero atteso al varco. Giaguari e G Team hanno fatto gli aggiustamenti che ci aspettavamo, ma non siamo riusciti a controbattere adeguatamente, nonostante i ragazzi non abbiano lesinato l'impegno. Tatticamente potevamo e dovevamo fare di più per mettere i nostri ragazzi nella condizione di esprimersi al loro meglio. Abbiamo due settimane per lavorare e riportare questa squadra al livello di gioco che sappiamo può esprimere. Oggi facciamo i compimenti a Giaguari e G Team per aver disputato due eccellenti incontri".

Franco Gavinelli:  "Ci aspettavamo una giornata difficile in cui i nostri avversari avrebbero cercato di ribaltare i risultati della prima giornata. Dopo una prima partita combattuta ad armi pari i ragazzi hanno perso la concentrazione necessaria e la mancanza di esperienza ha fatto sì che non riuscissero più ad esprimersi ai livelli di domenica scorsa. Nei prossimi giorni cercheremo di trarre il giusto insegnamento da queste sconfitte per portare a casa un risultato positivo nell'ultima giornata del girone".

0
0
0
s2sdefault

Seguici su Facebook

I nostri prossimi impegni

Per potervi offrire la migliore esperienza online possibile, questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Utilizzando il nostro sito acconsentite all'utilizzo dei cookies ad esso associati.