35,10,0,50,1
3,600,60,2,250,2500,25,800
90,150,1,50,12,30,50,1,70,12,1,50,1,1,1,5000
0,1,1,1,2,40,15,5,2,1,0,20,0,0
1
2
3
4
5
6
7

Con un ritardo di 15 giorni a causa dell’annullamento del Bowl di Barco dello scorso 29 Maggio, i Minotauri hanno finalmente fatto il loro esordio nel campionato Flag Senior 2016 a Scandiano (RE), dove si è disputato ieri il bowl interdivisionale che vedeva di fronte le squadre della Divisione Nord Ovest e quella della Divisione Centro Sud.
L’esordio, tuttavia, non è certo stato dei migliori, poiché i torinesi sono tornati a casa con tre sconfitte sul groppone. Se quella contro i Marines Lazio, reduci da sei titoli italiani negli ultimi sette anni, poteva essere messa in preventivo, le altre due lasciano molto rammarico, soprattutto per come sono maturate.
La giornata iniziava con la sfida contro i Grizzlies Roma, una squadra abbastanza ben rodata che si basa esclusivamente sul gioco di lancio. Dopo aver subito il gioco verticale e profondo dei romani per quasi tutto il primo tempo, i Minotauri iniziavano a prendere le misure sia in attacco che in difesa e con Andrea Sassi (ben imbeccato da Simone Regaldo) e Fabio Chiesa, si portavano sotto nel punteggio, e nel secondo tempo andavano a giocarsi tutte le proprie chances. Verso la fine della partita era Mattia Scimeca a ricevere il pallone del momentaneo sorpasso, ma i romani riuscivano a recuperare in extremis, riportandosi sul 27 pari. Quando tutti pensavano già ai supplementari, arrivava la safety che decideva l’incontro. Simone Regaldo si faceva deflaggare nella propria end zone, e grazie a questi due punti i Grizzlies portavano a casa l’intera posta vincendo 29-27.

0
0
0
s2sdefault

La stagione del flag football junior si è conclusa con le final eight di Grosseto, dove le migliori otto formazioni italiane nelle categorie Under 13, 15 e 17 si sono date battaglia per conquistare il titolo italiano. I Minotauri, unica esordiente delle ventiquattro squadre presenti, ha portato a casa uno strepitoso risultato, conquistando il quarto posto nella categoria Under 15 al termine di cinque partite che hanno regalato emozioni a non finire.
Si è iniziato Giovedì 2 giugno con la partita inaugurale contro gli Elephants Catania. I siciliani, saliti a Grosseto a ranghi ridottissimi (solo sette elementi a roster), hanno immediatamente subito le accelerazioni di Fiasconaro e Robaldo, che hanno permesso ai Minotauri di chiudere il primo tempo in vantaggio 25-8. Nella seconda frazione di gioco, però, gli etnei davano parecchio filo da torcere all'attacco dei Minotauri, che produceva solo il touchdown di Castagnone, che si univa a quello di Fiasconaro su ritorno di intercetto per fissare il punteggio finale di 38-15 per i torinesi.
Venerdì 3 giugno era la giornata clou, dove venivano decise le graduatorie dei gironi di qualificazione e gli accoppiamenti per le semifinali. Opposti ai fortissimi Skorpions Varese, squadra tra le favorite per il titolo finale, i Minotauri andavano subito sotto nel punteggio e terminavano il primo tempo in svantaggio 31-18, con il solo Fiasconaro che riusciva a varcare l'end zone avversaria per tre volte, una su corsa e due su passaggio dei quarterback Madaffari e Foglio. Quando, all'inizio del secondo tempo, gli Skorpions allungavano ancora portandosi sul 37-18, i giochi sembravano ormai fatti, ed i Minotauri sembravano destinati alla poule che assegnava i posti dal quinto all'ottavo.
0
0
0
s2sdefault

Dopo il rinvio del debutto della squadra Senior in campionato, dovuto all’improvviso annullamento della prima giornata per cause di forza maggiore, in casa Minotauri tutte le attenzioni sono volte al prossimo weekend quando, a Grosseto, si svolgeranno le fasi finali dei campionati giovanili. I Minotauri si sono qualificati nella categoria Under 15, e contenderanno alle altre sette squadre partecipanti il titolo italiano di categoria.
La manifestazione, che comprende anche le fasi finali dell’Under 13 e 17, si svolgerà in tre giorni dal 2 al 4 giugno prossimi presso il complesso “La Pinetina” di Grosseto, sede delle finali da ormai tre anni. Al termine della stagione regolare, le otto squadre qualificate sono state raggruppate in due gironi, all’interno dei quali le squadre si affronteranno tra di loro il 2 e 3 giugno. Al termine della fase a gironi, le prime due classificate e le terze e quarte di ogni girone giocheranno una sfida incrociata che qualificherà per le finali dal primo all’ottavo posto che si giocheranno nella mattinata di sabato 4 giugno.
I Minotauri sono stati inseriti nel girone con Elephants Catania, Rhinos Milano e Skorpions Varese, mentre l’altro girone vede la partecipazione di Aquile Ferrara, Giaguari Torino, Seamen Milano e Lions Bergamo.

0
0
0
s2sdefault

Seguici su Facebook

I nostri prossimi impegni

Per potervi offrire la migliore esperienza online possibile, questo sito utilizza i cookies, anche di terze parti. Utilizzando il nostro sito acconsentite all'utilizzo dei cookies ad esso associati.